In viaggio con le birre artigianali: da “TO BEer” sapori autentici dall’Italia e dal mondo

Viaggiare, lo sappiamo, è un’attività dispendiosa. Non solo in termini di denaro: la frenesia quotidiana a cui siamo sottoposti molto spesso lascia poco spazio alla tanto agognata vacanza annuale, per la quale (oltre che le risorse monetarie!) manca proprio il tempo di programmare, studiare, decidere.

Per chi, come la vostra viaggiatrice low cost, si ritrova ahimè incatenata alla scrivania di una biblioteca, in cui la massima idea di vacanza è l’ora di palestra tra lo studio di una materia e l’altra, altro non resta che trovare soluzioni alternative… e girare il mondo, per il momento, con la sola immaginazione.

Certo, nessuno ci vieta di stimolare l’immaginazione con un po’ di ispirazione; e cosa può ispirare se non specialità locali, magari difficilmente reperibili, magari superipermega deliziose?1010714_259519954232431_3018777528011107156_n

Oggi voglio parlare di un argomento nuovo a questo blog; spesso si tratta qui di gastronomia locale, e non è affatto un mistero la mia estrema passione per le specialità tipiche di un luogo, e la visita in un posto mi ha ricordato di quanto un elemento importante come le bevande tradizionali siano state ampiamente trascurate in questo blog. E’ tempo di porvi rimedio, perché le birre artigianali di TO BEer mi hanno inaspettatamente aperto un mondo nuovo, facendomi letteralmente fare il giro del mondo in 80 birre… come si dice, se Maometto non va dalla montagna, la montagna va da Maometto!

Beh no, non ne ho provate 80 diverse, ma la selezione di 140 birre artigianali è impressionante: il locale offre una selezione da tutto il mondo di questo delizioso oro al luppolo, portandoci in America con la Sierra Nevada, in Danimarca con il rinomato birrificio Mikkeller e di nuovo in Italia con l’incredibile Extraomnes, e ancora in Belgio, Repubblica Ceca, Polonia, Germania… le chicche sono veramente tante, e un capitolo a parte lo meriterebbe il reparto Belgio… Saison Dupont, Trappiste Rochefort, Gulden Draak solo per citarne alcune.

Sarà stata l’origine mondiale della selezione, o la terza birra a 8 gradi a farmi girare la testa?

10313770_258565520994541_5004273284211306160_n

Insomma, le birre artigianali rappresentano un territorio pressoché inesplorato, se viste nell’ottica della tipicità del luogo; si apre con TO BEer e le sue birre artigianali la sezione di bevande caratteristiche di questo blog! 😀

Di seguito alcune immagini della selezione di birre del locale che fanno improvvisamente sentire la gola secca al solo guardarle!

TO BEer si trova a Latina, in via Pio VI, e potete trovare informazioni sulla selezione di birre, confezioni regalo e quant’altro sulla pagina facebook:

 

 

https://www.facebook.com/tobeerbeershop?fref=ts

OTTIMA birra fresca, cordialità del proprietario Francesco e ambiente rilassato e informale sono quel che vi aspetta e che tanto piace alla vostra viaggiatrice… una bella alternativa low cost per assaporare un po’ di mondo nell’attesa di girarlo! 10153679_253141941536899_498151099328276180_n

Nel frattempo a girare è la mia testa… cheerz 😉

 

 

 

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Pubblicato il 20 maggio 2014, in Escursioni, Oltre il viaggio con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: